Agenzia


Consorzio di interesse regionale

Titolari di incarichi di amministrazione, di direzione o di governo

Artt. 13, c. 1 lett. a) e 14, c. 1-bis, d.lgs. n. 33/2013

Consiglio d'Amministrazione

Il Consiglio di Amministrazione in carica dell'Agenzia è composto da:

Licia Nigrogno Presidente (a decorrere dal 20/05/2020)
Marina Gambino Presidente (sino al 12/02/2020)
Licia Nigrogno Rappresentante per il bacino della Città metropolitana di Torino (sino al  20/05/2020)
Federico Binatti Rappresentante per il bacino del nord-est
Erika Chiecchio Rappresentante per il bacino di Cuneo
Giovanni Currado Rappresentante per il bacino del sud-est

 Il Consiglio di Amministrazione è stato eletto dall’Assemblea consortile il 02/12/2019.

Il Consiglio d'Amministrazione dura in carica tre anni dalla nomina. I Consiglieri durano in carica sino all'elezione dei nuovi. E' prevista dallo Statuto dell'Agenzia la gratuità della carica.

Lo Statuto dell'Agenzia stabilisce che sono membri del Consiglio di Amministrazione:

  • il Presidente dell’Agenzia, indicato d’intesa tra il Presidente della Giunta regionale e il Sindaco della Città Metropolitana di Torino e della Città di Torino;
  • un rappresentante per ognuno dei quattro bacini territoriali in cui la Regione Piemonte ha suddiviso il territorio regionale:
    • bacino della Città metropolitana di Torino;
    • bacino del sud-est [comprendente i territori delle province di Asti e Alessandria];
    • bacino di Cuneo;
    • bacino del nord-est [comprendente i territori delle province di Biella, Vercelli Novara e VCO].

Ciascun rappresentante di bacino è designato dalle rispettive assemblee di bacino a cui partecipano tutti gli enti consorziati appartenenti al bacino.

Le competenze del Consiglio d'Amministrazione sono definite dall'art. 12 dello Statuto.

Con l’articolo 7 della legge regionale n. 30 del 16 dicembre 2020 (Assestamento del Bilancio di previsione finanziario 2020-2022 e disposizioni finanziarie) il comma 2 quater dell’articolo 8 della legge regionale 4 gennaio 2000, n.1 è stato sostituito come segue “L’Assemblea del consorzio, tenuto conto della particolare complessità dell’ente, determina l’ammontare dell’indennità del Presidente dell’Agenzia e del gettone di presenza dei rimanenti consiglieri d’amministrazione, nei limiti di quanto previsto all’articolo 2, comma 1,lettere a) e b), della legge regionale 8 febbraio 2010, n. 2 (Norme per la razionalizzazione, la trasparenza ed il contenimento dei costi degli organi gestionali delle società e degli organismi a partecipazione regionale)”.

L’articolo 10, comma 5 secondo periodo dello Statuto prevede che “Per i componenti del Consiglio di Amministrazione non è prevista alcuna indennità di carica aggiuntiva”; con riferimento ai consiglieri d’amministrazione diversi dalla Presidente, tale disposizione deve ora leggersi in coordinamento con la citata novella legislativa che dispone che l’Assemblea dell’Agenzia determini l’ammontare del gettone di presenza dei rimanenti Consiglieri d’amministrazione (diversi da Presidente).

L’Assemblea dell’Agenzia con deliberazione n. 3 del 29/04/2021 ha definito, a decorrere dal 1 gennaio 2021,

  • in 3.500,00 lordi mensili, l’indennità della Presidente dell’Agenzia della mobilità piemontese;
  • in € 300,00 lordi, il gettone di presenza dei componenti il Consiglio d’amministrazione, diversi dalla Presidente, per ciascuna seduta del Consiglio d’amministrazione, in sede deliberante;

 Spese di rappresentanza (DL 138/2011, art. 16, comma 26)

 

Collegamento alla pagina del Consiglio d'Amministrazione in carica nel triennio 2016-2019

Azioni sul documento