Agenzia


Consorzio di interesse regionale

Tessere di libera circolazione

Riferimenti normativi

Sul sito istituzionale della Regione Piemonte è possibile consultare i riferimenti normativi e verificare il possesso dei requisiti per ottenere la Tessera di Libera Circolazione. Esistono due categorie di beneficiari.

Libera circolazione per disabili:

https://www.regione.piemonte.it/web/temi/mobilita-trasporti/bip-biglietto-integrato-piemonte/libera-circolazione-per-disabili

Libera circolazione per Forze dell'Ordine, Forze Armate e Ispettori del lavoro:

https://www.regione.piemonte.it/web/temi/mobilita-trasporti/bip-biglietto-integrato-piemonte/libera-circolazione-per-forze-dellordine-armate-ispettori-lavoro

Modalità di rilascio

Per conoscere le modalità di prima emissione e di ricarica del titolo è possibile consultare il sito BIP:

https://bip.piemonte.it/liberacircolazione/

Su quali servizi si possono usare

La Tessera di Libera Circolazione (un tempo detta comunemente “Tessera gialla”) permette di viaggiare gratuitamente all’interno della regione Piemonte senza limiti di orari e di corse, su tutte le linee del trasporto pubblico di competenza regionale:

  • bus urbani e suburbani delle città del Piemonte;
  • metropolitana e tram di Torino;
  • bus extraurbani (esclusi quelli di competenza di altre Regioni che percorrono tratte in Piemonte);
  • treni SFM (Servizio Ferroviario Metropolitano);
  • treni R e RV del SFR (Servizio Ferroviario Regionale).

L'elenco puntuale dei treni sui quali sono ammessi a bordo passeggeri con la Tessera di Libera Circolazione è costantemente aggiornato e può essere consultato sui siti dedicati ai servizi ferroviari:

http://www.sfmtorino.it/tessera-libera-circolazione/

http://www.sfrpiemonte.it/tariffe/

N.B.: nella tratta Chivasso-Ivrea è possibile utilizzare tutti i treni, compresi quelli a contratto con la Valle d’Aosta.

Azioni sul documento