Agenzia


Consorzio di interesse regionale

Le indagini sulla mobilità delle persone e sulla qualità dei trasporti

L'Agenzia assicura, come compito istituzionale, lo sviluppo, l'aggiornamento e l'analisi delle informazioni su mobilità, sistema dei trasporti e ambiente ai fini del loro impiego per progettazione, controllo e comunicazione. A tale scopo il nostro Ente progetta e cura la realizzazione di indagini, conteggi e rilevamenti sulla mobilità delle persone.

Indagini IMQ

L'edizione 2013

Nel 2013 è stata condotta l’undicesima edizione della ricerca statistica finalizzata allo studio della mobilità della popolazione ed alla rilevazione dei giudizi riguardo i trasporti pubblici e l’uso dell’auto.

Le fasi di svolgimento dell'indagine >>

I risultati (rapporti, matrici O/D, base dati) >>

Le edizioni precedenti

In questa pagina si possono consultare e scaricare liberamente le ultime edizioni del rapporto IMQ sulla mobilità e sulla qualità dei trasporti nella Provincia di Torino. La diffusione dei dati contenuti nei rapporti è consentita previa citazione della fonte.

 

A che cosa servono

Le indagini campionarie IMQ sulla mobilità delle persone nella Provincia di Torino e sulla qualità dei trasporti si propongono di monitorare, ad intervalli regolari, i comportamenti di mobilità dei cittadini (quanti spostamenti effettuano nella giornata, con quali mezzi, in quali orari, per quali scopi) e, allo stesso tempo, di misurare la qualità percepita dei sistemi di trasporto sia pubblici che privati.

Chi le effettua

Le indagini campionarie sulla mobilità delle persone nella Provincia di Torino sono state effettuate con cadenza regolare sin dal primi anni novanta. L’ATM, cooperando con Regione Piemonte, Provincia di Torino, Comune di Torino, Trenitalia e SATTI, ha effettuato tra il 1991 ed il 2004 sette indagini IMQ. La prima indagine di questo tipo è stata effettuata nel 1991 con un campione di grandi dimensioni. Dal 1994 in poi le indagini sono state svolte con cadenza biennale alternando campioni di grandi dimensioni (25-30 mila interviste negli anni 1996, 2000, 2004) e campioni di piccole dimensioni (5-7 mila interviste negli anni 1994, 1998, 2002, 2006 e 2010).

La legge regionale 1 del 2000 ha individuato, tra le funzioni dell’Agenzia per la Mobilità Metropolitana, il “monitoraggio della mobilità e controllo di efficienza ed efficacia dei servizi e delle infrastrutture e della qualità percepita”. Pertanto, a partire dal 2006 le indagini IMQ vengono effettuate dall’Agenzia, quale suo compito istituzionale, in continuità metodologica con le precedenti.

I dati disponibili

L'Agenzia mette a disposizione le matrici origine/destinazione per finalità di studio e ricerca.

IMQ2004 - IMQ2006 - IMQ2008 - IMQ2010 - IMQ2013

Azioni sul documento