Agenzia


Consorzio di interesse regionale

Incarichi conferiti a dipendenti pubblici (Comitato Tecnico)

(Art. 11, c. 8 lett. i) D.Lgs. 150/2009)

L’art. 24 dello Statuto dell’Agenzia, prevede l’istituzione del Comitato Tecnico, organo di consultazione che opera a supporto del Consiglio di Amministrazione composto dai dirigenti o loro delegati, competenti in materia di trasporti, di Regione Piemonte, Provincia di Torino e Comune di Torino, designati dagli Enti di appartenenza. Il Comitato ha il compito di fornire pareri di natura tecnica in relazione a tutte le questioni di pianificazione, programmazione e attuazione del trasporto pubblico locale delle quali sia investito il Consiglio di Amministrazione al fine di assicurare la coerenza tecnico-amministrativa delle iniziative dell'Agenzia con quelle degli enti consorziati e viceversa.

Il Consiglio d'Amministrazione, con deliberazione n. 11/2 del 25/10/2006, ha costituito il Comitato prevedendo l'erogazione di una indennità di funzione pari a € 250,00 lordi a seduta.

Tale indennità, in applicazione dell'art. 6, comma 3 del D.L. 78/2010, è stata ridotta ad € 225,00 a decorrere dal 1/1/2011.

Il Consiglio d'Amministrazione, nella seduta del 12/02/2013 ha definito in euro zero l'indennità spettante ai membri del Comitato Tecnico.

I membri in carica del Comitato Tecnico sono:

  • per la Regione Piemonte: l’ing. Aldo Manto e l’arch. Lorenzo Marchisio;
  • per il Comune di Torino: l’ing. Roberto Bertasio e l’arch. Bruna Cavaglià;
  • per la Provincia di Torino: l’ing. Giannicola Marengo.

Indennità erogate ai membri del Comitato Tecnico

Azioni sul documento